Pulire lo scaldabagno

Lo scaldabagno è davvero fondamentale in un appartamento, dato che fornisce l’acqua calda sanitaria. E’ quindi importante poter risolvere qualsiasi problema connesso a un eventuale  suo malfunzionamento.

 

Tra le problematiche più frequenti, l’impossibilità di scaldare l’acqua, l’alternanza di getti caldi a freddi oppure la troppa lentezza del flusso che esce dai rubinetti del bagno. In tutti i questi casi le difficoltà possono essere risolte contattando un servizio di assistenza specializzata come quello che si può trovare su  www.assistenza-caldaiearistonroma.it

 

Se vogliamo prevenire i guasti allo scaldabagno, oltre a rispettare la manutenzione dello strumento possiamo provvedere da noi ad effettuare una sua pulizia adeguata. Ma come fare? Lo scopriamo subito in questo articolo.

 

Gli strumenti da usare

 

Uno scaldabagno pulito è uno scaldabagno più efficiente. Per provvedere a pulire lo scaldabagno da soli si possono usare alcuni semplici strumenti e cioè:

  • un cacciavite;
  • un pezzo di filo di ferro;
  • una spugna;
  • un panno;
  • un flacone di detergente anticalcare

 

Ricordatevi di operare con calma, con la massima attenzione alla vostra sicurezza.

 

Come fare

 

Quando ci apprestiamo a pulire lo scaldabagno, molto probabilmente ci troveremo a contatto con un problema connesso a formazioni di calcare che invadono il termostato e la resistenza dello strumento. Quindi per iniziare con le operazioni di pulizia dovremo per prima cosa staccare la corrente e chiudere l’acqua. Dovremo poi svitare la parte bassa dello scaldabagno con il cacciavite  e togliere il termostato e la resistenza.

 

Per pulire le due parti verseremo un po’ di detergente anticalcare sul panno e strofineremo bene. Con il filo di ferro quindi raschieremo le incrostazioni. Rifiniremo con una passata di spugnetta imbevuta di liquido anticalcare e asciugheremo infine con il panno.

 

Pulire lo scaldabagno da soli

 

Perché pulire lo scaldabagno da soli? Perché è un vantaggio in termini di risparmio, oltre a rappresentare una buona abitudine come manutenzione. La pulizia ciclica dello scaldabagno permette di preservare più a lungo nel tempo la durata e l’efficienza dello strumento stesso. Imparare a farlo è quindi un beneficio, ma agite sempre con cautela; piuttosto che peggiorare il danno, meglio le prime volte chiedere a un esperto.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...