Sempre più coppie si rivolgono alla clinica IVF

bimbo2La clinica IVF Italia – Croazia da oltre vent’anni cura le problematiche legate alle difficoltà nel concepire un figlio proprio, che è sempre più frequente. Il policlinico IVF svolge diagnosi e esami mirati per individuare le cause di queste difficoltà, come per esempio la sterilità e l’infertilità che sempre più colpiscono le coppie. Presso la clinica sono, inoltre, utilizzate delle tecnologie all’avanguardia, le quali permettono di offrire una terapia personalizzata e soluzioni mirate per risolvere la situazione di sterilità, determinando, dove possibile, il concepimento spontaneo.

La clinica ginecologica IVF investe nella formazione dei migliori medici e del personale ausiliario in modo che i pazienti siano assistiti secondo i più alti standard qualitativi e medico – sanitari, sanciti dalle direttive comunitarie ed europee in materia. Oltre a questo, il policlinico IVF dispone e aggiorna con regolarità il suo laboratorio di riproduzione assistita con nuove tecnologie all’avanguardia nella cura dell’infertilità sia maschile che femminile.

La clinica IVF attua dei protocolli e dei trattamenti di procreazione medicalmente assistita, come ad esempio la fecondazione in vitro, la stimolazione ovarica, l’inseminazione intrauterina etc. La procreazione medicalmente assistita prevede tre livelli: l’inseminazione intrauterina è il primo la fecondazione in vitro o fivet è il secondo e il terzo prevede una serie di protocolli per la cura dell’infertilità.

Per la fecondazione in vitro o fivet gli ovociti sono prelevati dalla donna e poi fecondati in laboratorio. Gli embrioni così ottenuti sono poi trasferiti all’interno dell’utero della paziente. La fecondazione in vitro è espressamente raccomandata per coppie che hanno avuto fallimento con la PMA di primo livello, casi d’infertilità inspiegata, donne che presentano problemi alle tube di Falloppio, donne che sono affette da endometriosi e infertilità maschile.

La fecondazione in vitro si articola in 5 fasi. All’inizio vi è un’accurata analisi della storia clinica dei pazienti. Poi si procede con la stimolazione delle ovaie mediante farmaci per favorire lo sviluppo e la maturazione degli ovociti, che poi sono prelevati e fecondati in laboratorio. Gli embrioni sono messi coltura per poi essere trasferiti nell’utero della paziente.

Per altri dettagli sui protocolli medici, basta collegarsi al sito internet della clinica all’indirizzo web ivf-italia.it

Potrebbero interessarti anche...